Riso, patate e cozze

  • 2

    difficoltà

  • 150''

    cottura

  • 2

    porzioni

  • No

    zucchero

  • No

    farina

Ingredienti
  • 50 gr di riso venere
  • 50 gr di cozze
  • 2 patate medie
  • Q.b. di latte
  • Olio
  • Sale
  • Pepe
  • Zenzero in polvere
  • Rosmarino in polvere

Preparazione

Riso, patate e cozze. Niente di più tradizionale e niente di più pugliese.

Cosa mi sono inventata questa volta? Un’ottima rivisitazione.

Come realizzarlo?

Partiamo dalle patate.

Mettete sul fuoco una pentola dai bordi alti e quando ha raggiunto il bollore immergetevi le patate precedentemente lavate, poi salate.

Lasciatele cuocere per circa 40 minuti.

Una volta pronte le patate, schiacciatele con uno schiacciapatate, regolate di sale, pepe e un goccino di olio e aiutatevi con un goccio di latte se il composto dovesse risultare troppo denso.

La consistenza che dovete ottenere è quella di un purè.

Nel frattempo, fate lo stesso con il riso.

Quest’ultimo dovrà essere stracotto, quindi non preoccupatevi se si scuoce, è esattamente quello che vogliamo.

Quando il riso avrà terminato la sua cottura, frullatelo in un mixer aiutandovi con quell’acqua di cottura se dovesse risultare troppo denso.

E’ probabile che il composto che si creerà sarà granuloso, va bene, conferirà maggior croccantezza alla vostra cialda.

Frullato il riso stendetelo a mo’ di sfoglia su una teglia piatta da forno foderata con carta forno.

Successivamente, infornate a 160° C per circa 35-40 minuti. Il risultato che dovrete ottenere è quello di una cialda sufficientemente sottile e croccante.

Attenzione, però, a non bruciarla. Il colore nero del riso utilizzato potrebbe trarvi in inganno.

Passiamo, ora, alle cozze.

In una padella con olio aglio e peperoncino, fate aprire le vostre cozze coperte con un coperchio.

A questo punto siete pronti per comporre il vostro piatto.

Disponete la crema di patate sul fondo, adagiatevi sopra le cozze sgusciate e finite con la vostra cialda di riso nero.

Per ultimo, completate il tutto con polvere di zenzero , rosmarino e una macinata di pepe.

 

By Federica Vitali

Food Blogger

Condividi su: