L’unicità della fragola favetta di Terracina

La fragola favetta è un prodotto unico nel suo genere, coltivato a livello mondiale nel territorio pontino.

Proprio nella pianura Pontina, più precisamente a Terracina e dintorni, questa fragola trovò, mezzo secolo fa, il clima e il terreno giusto per la coltivazione.

La varietà giunse in Italia grazie a un’azienda di sementi francese che chiese ai contadini dell’Agro Pontino di coltivarla. L’intento dei francesi era di esportarla in tutto il mondo.

Tuttavia non ebbe fortuna l’introduzione della coltura della “Favette” in molte zone preposte.

Per l’azienda francese l’iniziativa rappresentò un fallimento, non potendo esportare la Favette in altri territori. La decisione di abbandonare l’idea coincise con quella di lasciare il brevetto.

Comincia da qui la fortunata produzione della “Favetta”, naturalizzata in Italia. La fragolina, tonda e dolce, si scoprì che amava solo l’Agro Pontino.

Gli agricoltori del posto avevano conservato i semi e oggi questa fragola è diventata un prodotto tipico laziale.

La specie appartiene alla varietà delle fragole unifere, perché fiorisce una sola volta all’anno.

La terra da cui nasce, una volta culla di mare e di paludi, possiede condizioni climatiche e ambientali che conferiscono al frutto un sapore unico.

La fragola favetta è iscritta nell’Elenco Nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali- PAT del Lazio. È prodotta su un territorio di circa cento ettari che comprende le zone di Fondi, Sonnino, Monte San Biagio, Pontinia, Formia, Sabaudia, San Felice Circeo, Priverno e Terracina.

Più piccola della varietà extraeuropea, e più grande di quella di bosco, la favetta si presenta con una forma tonda, quasi sferica, a ricordare la forma di un cuore. Il suo profumo è intenso, il colore rosso è brillante e ha una dolcezza senza eguali.

Una particolare caratteristica, oltre a quelle già elencate sopra, è la presenza degli acheni -ovvero dei semini – immersi nella sua stessa polpa.

Le proprietà della fragola favetta sono molteplici e  interessanti. È ricca di vitamina C, ha un potere depurativo, drenante e rinfrescante. Un frutto davvero speciale e indicato nel periodo estivo.

SAI CHE..?

Il contenuto di vitamina C di cinque fragole favetta corrisponde a quello di un’arancia.

Condividi questa esperienza con i tuoi amici!

By Federica Vitali

Food Blogger

Articoli Correlati

Salsiccia di M.S.Biagio

Zafferano - l’elisir di lunga vita

Lo zafferano è una spezia antichissima, le cui origini effettive sono ancora molto difficili da delineare.

Salsiccia di M.S.Biagio

Zafferano - l’elisir di lunga vita

Lo zafferano è una spezia antichissima, le cui origini effettive sono ancora molto difficili da delineare.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi